Category Archives: Che avrà voluto dire?

Un messaggio di speranza per tutti noi. Che però io non ho capito bene.

I pericolosi esseri del quadrante delta settore 5S

Il mio personale Pantheon delle incomprensibilia si arricchisce di nuovi personaggi. Provengono dalla Galassia a Cinque Stelle. Avevano detto tramite il loro capo nella forma ortottera che le loro menti erano superiori attribuendo a dei pezzi di carta la certificazione del potere della mente.

In molti hanno creduto che effettivamente la superiorità fosse sancita dal numero dei pezzi di carta in loro possesso, prendendo le parole dell’ortottero in senso letterale.

Continue reading I pericolosi esseri del quadrante delta settore 5S

C’è qualcuno che rema contro nella Roma? O porta solo sf..a?

Tempo fa ho visto Juventus Roma 4 a 1. Dopo quella partita mi ero fatto l’idea che ci fosse chi non aveva recepito in alcun modo i dettami di Zeman o che remasse contro.

Ero abituato a vedere difese alte (e perforabili) nelle squadre di Zeman; ma quantomeno in linea nel tentativo di far cadere in fuorigioco gli avversari. Contro la Juve c’era sempre uno dei due centrali più indietro rispetto al resto della linea difensiva. Ho avuto qualche sospetto. Poi, mi sono lasciato convincere dai media che i calciatori non giocano mai contro l’allenatore.

Ma la settimana scorsa, l’espulsione di De Rossi nel derby mi ha lasciato nuovamente pensare. Non sarà che c’è un gruppo di giocatori a sabotare Zeman nella Roma? Oppure sono davvero così scarsi/sfortunati? Per fare la verifica mi baso sui numeri, non sulle opinioni. Allora ho provato a vedere se e con quali giocatori la Roma rendesse meno del suo rendimento medio.

Continue reading C’è qualcuno che rema contro nella Roma? O porta solo sf..a?

Chi vincerà le presidenziali americane?

Cosa avrà voluto dire Romney affermando che probabilmente Obama vincerà le elezioni? Se un politico dice una cosa del genere vorrà dire che è sicuro di perdere? Mi viene in mente la famosa rimonta solo annunciata da Veltroni e che non ha mai ottenuto su Berlusconi nelle politiche nostrane del 2008.

Ho voluto indagare e consultare i sondaggi in proposito. Negli Stati Uniti, i sondaggi sono sempre disponibili al contrario di quanto succede da noi. Ecco quindi che si può verificare se negli USA un candidato è almeno intellettuamente onesto da preannunciare la sua imminente sconfitta. Da noi no: sebbene tutti sappiano, ci vengono occultati i sondaggi. Ecco quindi che i vari candidati dichiarano quello che vogliono a proposito di sondaggi che non sono disponibili per una controprova.

Nei vari giri in rete, mi è piaciuta tantissimo la mappa elettorale del “The Huffington Post” (.com). Bella la possibilità di personalizzarla, facile l’accessibilità ai sondaggi, ricca la disponibilità di dati.

Ho pensato che stanotte voglio dormire. Allora grazie a tutta quest’abbondanza di dati posso già sapere come andrà a finire senza lasciarmi trasportare da un’attesa forse montata ad arte per incentivarci a seguire le dirette organizzate dai vari network.

Continue reading Chi vincerà le presidenziali americane?

A furia di revisionare…

Uno dei film di Troisi che credevo di preferire è “Le vie del Signore sono finite”. Qualche sera fa ho voluto riguardarmelo. Non so se lo preferisco ancora agli altri: i personaggi non sono delineati in modo approfondito; in generale è un po’ statico, forse mal recitato. La fotografia, i tempi, il montaggio sono tipici dei film italiani di quegli anni. Anche i coevi acclamati film di Nanni Moretti emanano la stessa aria, sgradevole, stantia, di anni ’80: puzza da chiusura dei cinema.

Continue reading A furia di revisionare…

Che avrà voluto dire?

Il 21 marzo 2010, con lo slogan “L’amore vince sempre sull’invidia e sull’odio”. L’amato Silvio, tra i punti della “rivoluzione liberale” da realizzare nei tre anni venturi, annuncia solenne, più grave di quando promise l’abolizione dell’ICI:

A una lettura superficiale sembrerebbe che voglia intendere letteralmente ciò che dice. Ma non ci posso ancora credere. Ci deve essere qualche sotto-testo. Avrà lanciato un messaggio cifrato tipo Radio-Londra (quella vera, ai tempi della Guerra). Forse si riferiva ai Tribunali… Parlava con Lavitola? Intendeva le spaccature nel PDL? Non so.

Che avrà voluto dire?